giovedì 5 aprile 2018

Aperitivi d'Impresa in Confartigianato Latina......


AperImpresa: nuova iniziativa di “Confartigianato Imprese Latina”.
Da aprile a giugno una serie di incontri gratuiti per gli imprenditori della nostra Provincia.

Favorire lo scambio e la rete, attraverso una serie di momenti di informazione-formazione attorno alle tematiche più stringenti del mondo dell’impresa e dell’artigianato.
È questo lo scopo principale del ciclo di seminari gratuiti “AperImpresa” promossi ed organizzati  dalla Confartigianato.
Gli incontri sono rivolti agli imprenditori del territorio della Provincia di Latina e vertono sugli adeguamenti normativi di vari settori e la relativa disciplina sanzionatoria.
I seminari si terranno presso l’Hotel Europa di Latina.
“AperImpresa” è un modo diverso per stare insieme e confrontarsi sui problemi quotidiani delle nostre imprese. Una opportunità per una interazione tra operatori.

Il primo incontro è previsto per il 17 aprile 2018 e riguarda il tema ‘Etichettatura UE e menù’, dedicato principalmente alle imprese dell’agroalimentare, enogastronomia, ristorazione….
Seguiranno poi incontri sui principali strumenti finanziari e Confidi di garanzia, problemi inerenti allo smaltimento dell’amianto per le imprese del comparto edile ed un incontro sulla formazione finanziata per titolari d’impresa. Partner dell’iniziativa “Artigiancassa Spa”.

Nell’ambito degli incontri, interverranno diversi professionisti e consulenti d’impresa e dell’ambito creditizio, tra cui l’ Avv.Riccardo Castelli, Presidente di Confartigianato Imprese Latina, la Società di consulenza “Res Nova” con Marco Catalani, COSVIM Confidi,  dott.ssa Marina Gargiulo dell’Area formazione di Confartigianato Imprese Latina, il dott. Michele Stoccola consulente agroalimentare, dott. Emiliano Zanni consulente di Nuova Iride Roma. Le attività saranno coordinate da Ivan Simeone, direttore provinciale della Confartigianato di Latina.
Per maggiori informazioni, contattare la Confartigianato al numero 0773.666593 o via mail latina.formazione@mail.confartigianato.it


Confartigianato Imprese Latina

lunedì 12 marzo 2018

FAMIGLIA e IMPRESA: il "Forum 015" per il lavoro a Latina ! Incontro Venerdì 16 marzo.


"Famiglia ed Impresa: uniti per il lavoro!"
Incontro Venerdì 16 marzo, ore 17,30 Hotel Europa di Latina

"Famiglia e Impresa: uniti per il lavoro!" è l'argomento dell'incontro organizzato dal "Forum 015" di Latina, Organizzazione composta dalle Associazioni economiche che si riconoscono nel Magistero sociale della Chiesa, Confartigianato Imprese Latina, ACLI, Confcooperative e Compagnia delle Opere Roma e Lazio. L'incontro si terrà Venerdì 16 marzo 2018, alle ore 17,30 presso l' Hotel Europa di Latina.
Acli, Compagnia delle Opere, Confartigianato e Confcooperative, organizzazioni aderenti al Forum 015, hanno deciso di affrontare il tema del lavoro nelle imprese familiari ritenendolo centrale nella economia pontina, ma soprattutto nella stessa società pontina. Affronteranno i risvolti tecnici e sociali due relatrici: Simona Caricasulo ed Emma Ciccarelli.
Simona Caricasulo è docente di Economia aziendale alla Luiss e consulente d'impresa in varie realtà dell'Italia centromeridionale.
Emma Ciccarelli, Vice Presidente nazionale del Forum delle famiglie e presidente regionale, ha pubblicato un libro sulla conciliazione tra genitorialità e lavoro.
Ad aprire il seminario Mons Mariano Crociata, che ha più volte espresso attenzione alla funzione del lavoro condiviso in famiglia nelle vicende di una nuova economia sociale per la comunità territoriale.
L'introduzione al tema sarà portato dal Presidente regionale di Acli Terra Nicola Tavoletta, attento alla dimensione familiare e alla continuità lavorativa generazionale nella impresa rurale.
Le conclusioni al Presidente di Confcooperative del Lazio Meridionale Edy Bellezza, che farà riferimento ai temi dell'abitare e porterà le sintesi di proposta politica.
A coordinare il seminario il direttore provinciale di Confartigianato Imprese Ivan Simeone, espressione proprio del mondo delle piccole e medie imprese e di quelle artigiane a conduzione familiare.
Aderiscono all'iniziativa le associazioni diocesane che porteranno il proprio contributo con le riflessioni di Anna Maria D'Achille Presidente UCID Latina, Costantino Mustacchio per il Meic, Alessandro Mirabello per l'Azione Cattolica e Nicola Blundo del Polo L.B. di Economia di Comunione di Loppiano.
Le Organizzazioni rappresentative del mondo del lavoro che traggono ispirazione dalla dottrina sociale coinvolgono la comunità, i cittadini, in un seminario aperto per analizzare strumenti di sostegno, tutela e sviluppo delle imprese familiari per fortificare le competenze e trovare soluzioni.



mercoledì 28 febbraio 2018

Verso le elezioni del 4 marzo prossimo....



Politica, elezioni ed infrastrutture….le imprese
non possono più attendere !

Intervento del Presidente di Confartigianato Avv Riccardo Castelli

Sono passati pochi giorni da quando la Confartigianato ha sottoscritto, unitamente alle più importanti associazioni di categoria ed i sindacati del nostro territorio, il protocollo d'intesa per l'Autostrada Roma- Latina ritenendo questa infrastruttura, unitamente alla  Bretella Campoverde Valmontone, vitale per tutto il territorio della Provincia pontina, sottolineando tutti il ruolo fondamentale delle infrastrutture per le nostre imprese e per il tessuto sociale tutto.
Oggi, nonostante l'imminente scadenza elettorale, che non ci avrebbe voluto vedere in nessun modo protagonisti o toccare certi argomenti, non possiamo fare a meno di chiedere ai Candidati alla Presidenza della Regione Lazio ed ai candidati tutti  di prendere immediatamente una posizione pubblica sulla Roma-Latina e su tutte le altre infrastrutture della nostra provincia.
I nostri imprenditori, e tutto il tessuto sociale ed economico di questa provincia non possono più aspettare e da tempo ormai hanno lanciato un grido di allarme sulla  viabilità. Sì “grido” di allarme, perché nel terzo millennio non possiamo sentirci dire che in poche ore ben 80 automobilisti, e questi sono quelli noti alle Forze dell'Ordine ed all'Astral, hanno squarciato le gomme, ed in più casi anche i cerchioni, dei propri automezzi solo per essere transitati sulla Strada Regionale Pontina, e non conosciamo il numero di quelli che non hanno chiesto aiuto cambiando la gomma e proseguendo il viaggio.
Forse qualcuno ignora, o vuole ignorare, che le nostre imprese a causa della mancanza di lavoro in provincia sono state costrette a spostare i propri interessi verso Roma ed oltre, e che ogni giorno è sufficiente percorrere la Pontina dalle 5 del mattino per rendersi conto della portata di tale fenomeno.
Fenomeno già di per sé grave, ma se a questo aggiungiamo che percorrere la Pontina oggi ci riporta ai racconti dei nostri nonni sulle peripezie per spostarsi alla fine della guerra a causa della quasi inesistente viabilità, distrutta degli eventi bellici, allora lo sconforto è totale e non ci stiamo.
Abbiamo la netta sensazione dell'abbandono, e dell'ignavia, che si sta riversando sul nostro territorio certo, purtroppo, che tutto questo non ci può portare verso il futuro ma indietro nel passato e non ce lo possiamo permettere.
Abbiamo riposto tutte le aspettative, sull'autostrada Roma–Latina, e sulla bretella Campoleone-Valmontone, ma per completamento della prima sono previsti almeno 7/8 anni di lavori ed è certo che nessuna impresa potrà resistere tanto in questo modo con il peggioramento progressivo della SR Pontina. Nel frattempo dobbiamo garantire alle nostre imprese ed a tutti i lavoratori di poter raggiungere Roma quanto meno in sicurezza, chiedendo il rifacimento di tutto il manto stradale e non intervenendo sulle singole buche.
Per questo vogliamo sapere esattamente cosa ne pensano tutti i candidati ricordando loro che siamo disposti a difendere i diritti dei nostri imprenditori e dei lavoratori tutti ad ogni costo di certo non volendo la riesumazione di quell'Ordinanza prefettizia che imponeva il limite di velocità a 50 Kmh per ragioni di sicurezza, non potendoci permettere nemmeno questo.

Latina 28 febbraio 2018

Il Presidente
Avv.to Riccardo Castelli
     

martedì 27 febbraio 2018

Confartigianato Latina: incontro Venerdì 2 marzo ore 18.00 sul bando INAIL



“Finanziamento in conto capitale del 65%” per imprese e attività !

Incontro in Confartigianato Venerdì 2 marzo, ore 18.00 sul bando ISI INAIL 
La Confartigianato di Latina ha organizzato un incontro informativo, per le piccole imprese e attività locali, sulla possibilità di accesso al finanziamento in conto capitale fino al 65%, relativamente al bando ISI INAIL. Interventi che oscillano  a partire dal 40% in base all’asse di intervento.
L’ incontro si terrà nei locali della Confartigianato Latina presso il Centro Commerciale Latina Fiori – Panorama – Torre 5 Gigli Scala A (Informazioni al numero tel Tel. 0773.666593 – latina@mail.confartigianato.it ). Finalità è quello di illustrare la possibilità di accedere al finanziamento e le modalità operative. Il Finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 euro, in base all’asse di intervento, con un minimo ammissibile che oscilla da mille euro ai cinquemila. All’incontro interverranno la Avv.to Tiziana Scandariato e l’ Ing. Valentina Lisena che esporranno tutte le opportunità del bando e le modalità di accesso al finanziamento. All’incontro parteciperà il Presidente provinciale della Confartigianato, Avv.to Riccardo Castelli.

giovedì 15 febbraio 2018

Confartigianato: Microcredito a "Tasso 0" per imprese e professionisti. Info 0773666593



 Finanziamenti a "Tasso 0" per imprese 
e liberi professionisti da 10.000 a 50.000 euro.






Confartigianato Imprese Latina, opera con la Regione Lazio , per tramite del proprio Sportello interno Artigiancassa Spa, con Fare Lazio in particolare per il Fondo Rotativo Piccolo Credito.

Con il Fondo rotativo, si possono erogare finanziamenti (fino a 50 mila euro ad azienda/Libero professionista) ad attività già costituite da almeno 36 mesi, anche con difficoltà di accesso al credito ordinario, o ad imprese che abbiano intenzione di aprire entro la data di erogazione del finanziamento, che abbiano una sede operativa nel Lazio.

Importo minimo 10 mila euro e massimo 50 mila.
Durata minima del finanziamento 12 mesi e massimo 36 mesi
Rimborsi a rata mensile costante
Tasso zero

“Confartigianato Imprese Latina” opera anche con il supporto del proprio Confidi di riferimento, per attività di cogaranzia, bandi ed Istituti bancari convenzionati. Confartigianato è Sportello Artigiancassa Spa.

Questa azione rientra nel pacchetto che la Regione Lazio ha posto in essere a sostegno delle piccole attività imprenditoriali e per i liberi professionisti.
Al microcredito si affianca il Fondo di riassicurazione, la garanzia Equuity e i Voucher Garanzia per un totale stanziato di 62,5 milioni di euro.

Confartigianato affianca i soggetti interessati in ogni fase di preparazione dell'azione. Per un appuntamento contattare la sede provinciale di Latina, tel. 0773.666593 latina@mail.confartigianato.it

Ivan Simeone
direttore provinciale