martedì 19 settembre 2017

Confartigianato Latina: Finanziamenti tasso 0 per imprese e professionisti Info 0773.666593



Stanziati 39 milioni di euro
Credito a tasso 0 in Confartigianato Latina
Sostegno alle piccole medie imprese e liberi professionisti.

Nuova importante opportunità per sostenere le piccole attività ed i liberi professionisti.
L’ Ufficio Credito della “Confartigianato Imprese Latina” (presso Centro Commerciale “Latina Fiori” – Torre 5 Gigli Scala A – tel. 0773.666593  latina@mail.confartigianato.it) opera con il fondo rotativo per il piccolo credito (FRPC).
Per finanziamenti a tasso zero sono stati stanziati 39 milioni di euro, finalizzati a dare risposte alle esigenze finanziarie a imprese già costituite.
Possono presentare domanda presso l’Ufficio Credito di Confartigianato le PMI, Consorzi e Reti di imprese per spese volte al risparmio energetico e liberi professionisti.
E’ questa una delle importanti novità del Fondo Rotativo er il Piccolo Credito messo in atto dalla Regione Lazio con Artigiancassa.
Finanziamenti minimi di € 10 mila fino ad un massimo di 50 mila euro. Tasso 0 e rimborsi a rate mensili. Gli ambiti di interve sono quello dell’artigianato, società cooperative, taxi (auto elettriche ed ibride), turismo e attività commerciali storiche.

Il Fondo rotativo è solo uno dei quattro interventi messi in campo dalla Regione Lazio a sostegno dell’economia locale.
A questo si aggiungono il Fondo di Riassicurazione per tramite dei Confidi, la Garanzia Equity e i Voucher Garanzia, per un impegno complessivo, da parte della Regione Lazio, di 62,5 milioni di euro. L’ Ufficio Credito della Confartigianato, con il proprio Sportello Artigiancassa, accompagna l’azienda interessata in ogni fase della richiesta. Confartigianato è presente a Latina e Aprilia ed opera in tutta la provincia di Latina con propri consulenti.

“Confartigianato Imprese Latina”, a sostegno delle proprie aziende, opera da tempo con Confidi di Garanzia e con accordi con i principali Istituti di Credito nazionali e locali.



Ivan Simeone
Direttore Confartigianato Imprese Latina

domenica 27 agosto 2017

Meeting 2017 & Confartigianato Imprese Latina - Comunicato Stampa



Nota per la stampa


Un lavoro, una condivisione, un incontro con esperienze che si rinnova anno dopo anno.
Confartigianato ed il meeting internazionale di Rimini 2017

 
“Perché tutto possa esistere”; la creatività delle generazioni, la crescita delle imprese.
E’ questo il leitmotiv, titolo della manifestazione promossa da CdO con Confartigianato nazionale, Forum delle Associazioni Familiari e con il Patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha visto la partecipazione della delegazione di “Confartigianato Imprese Latina” alla giornata dedicata alle imprese del Lazio organizzata dalla CdO al meeting internazionale di Rimini, con le testimonianze d’impresa.
Importanti riflessioni si sono avute dall’azienda Levaggi con la produzione delle famose sedie artigianali di Chiavari, l’esperienza dell’azienda ligure Noberasco azienda di quarta generazione nata nel 1908, Tecnomatic leader nella produzione di linee automatiche e di macchine per l’industria automobilistica, l’esperienza di una “azienda sociale” come “Solidarietà Intrapresa”, la Panzeri società specializzata nella realizzazione e installazione di impianti….tutte esperienze di alto valore imprenditoriale, tecnologico e di radicamento familiare, con alla base il senso ultimo di un lavoro che deve essere “ben fatto” e che guardi al futuro.
Un dato significativo, punto di partenza di ogni riflessione, è che ben l’ 82%  delle aziende italiane sono familiari. Questo è il nostro punto di forza. Ogni anno 35.000 imprenditori italiani sono coinvolti nel passaggio generazionale ma solo il 20% delle aziende ha già definito accordi per la successione d’azienda.
Una partecipazione, quella della Confartigianato di Latina, ha evidenziato Ivan Simeone direttore Confartigianato, che ha voluto segnare una continuità dal 2012 ad oggi, anno in cui Confartigianato ha partecipato per la prima volta al meeting, portando sul territorio nuove eperienze d’impresa, nuovi rapporti con Enti e strutture di carattere formativo, economico e sociale. Momento di confronto e di interazione con le realtà presenti al meeting. Ricordiamo, continua Ivan Simeone, le attività del Forum 015, quelle svolte con la Fondazione per la Sussidiarietà a Latina, il lavoro che si sta portando avanti con il confidi COSVIM per il sostegno al credito delle nostre imprese locali, rammentiamo il lavoro che si sta portando avanti in ambito formativo in particolare per la stampa 3D per i nostri artigiani, input nato alcuni anni fa proprio al meeting. Solo alcuni dei tanti input.

Un lavoro, una condivisione, un incontro con esperienze che si rinnova anno dopo anno.
Presenti per Confartigianato Latina Ivan Simeone, direttore provinciale e del CdA del patronato INAPA nazionale, Alfredo Porcelli Presidente federazione di categoria della meccanica e Marina Gargiulo Presidente provinciale di Donne Impresa e membro del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio.

Confartigianato Imprese Latina

martedì 22 agosto 2017

meeting di Rimini e Confartigianato. Testimonianze d'impresa e nuovo welfare.

Testimonianze d’impresa e nuovo welfare:

Confartigianato al “meeting internazionale” 2017.


Agosto 2017
In concomitanza della giornata delle imprese del Lazio, organizzata dalla Compagnia delle Opere, con cui Confartigianato Latina partecipa nel “Forum 015”, la Confartigianato della provincia di Latina, anche quest’anno per la sesta volta consecutiva, sarà presente con una propria delegazione al meeting internazionale di Rimini, il maggior evento internazionale socio-culturale del Paese, con la collaborazione del Patronato INAPA. Quest’anno anche la “Confartigianato nazionale” sarà presente con alcune testimonianze d’impresa.
Parteciperanno inoltre il Presidente provinciale di Confartigianato Giuseppe Michelini, il Direttore provinciale e membro del CdA dell’INAPA Ivan Simeone, il Presidente di Donna Impresa Marina Gargiulo, il Presidente ANAP Lodovico Bersani.
Il tema del meeting 2017, è “Quello che tu erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo”, tratto dal “Faust” di J.W. Goethe.
La domanda che ci si pone e che verrà sviscerata dalle molte iniziative è In che tipo di mondo, e di società viviamo ? Il leit motiv del meeting è chiaro: “…Quali sono le sfide imposte dalle nuove TECNOLOGIE, e in che direzione esse si svilupperanno mettendo in discussione anche sistemi educativi e formativi? I nuovi algoritmi, ovvero il dna delle piattaforme dei principali motori di ricerca, social network e nuovi media prevedono, parzialmente o totalmente, la SOSTITUZIONE DEL FATTORE UMANO (l’io) con un processo automatizzato. Ci stiamo allora avvicinando ad un mondo dove non viene più riconosciuto, e anzi viene combattuto, l’io, la persona come soggetto di ESPERIENZA? “
“Confartigianato Latina”, con la propria mission di segretariato sociale per le persone e le famiglie, con la propria mission di assistenza alle piccole e medie imprese e attività artigiane, lancia un ponte con le tante esperienze imprenditoriali e del terzo settore presenti al meeting internazionale di Rimini.
Nei cinque anni precedenti di partecipazione al meeting,  la Confartigianato ha importato idee e modelli sul territorio,  per offrire opportunità di sviluppo alle imprese pontine.. Il meeting di Rimini rappresenta un momento significativo di incontro reale tra esperienze professionali, aziendali e interpersonali. Una opportunità per i nostri imprenditori.
Anche quest’anno le tematiche verteranno sulle problematiche legate al mondo del lavoro, dei giovani e sulle nuove sfide dell’economia. Anche il sociale ed il terzo settore avrà rilevanza, toccando argomenti delicati come il mondo della formazione e quello sociosanitario, la solitudine degli anziani e la dignità della persona umana sul lavoro.
Si va sempre piu’ verso un consolidamento tra il no-profit e il profit, dove impresa e sociale si sposano. Il cambiamento d’epoca al passo con l’innovazione, si traduce in un welfare sempre piu’ incalzante verso le categorie piu’ deboli.

Confartigianato Imprese Latina

mercoledì 14 giugno 2017

Confartigianato: Sempre difficile il credito alle piccole imprese.





Nuove opportunità per acquisto di macchinari, beni strumentali e attrezzature.
Ivan Simeone (Confartigianato): cerchiamo di dare risposte concrete con assistenza, Confidi, Artigiancassa e convenzioni.



Persiste una situazione di difficoltà per le piccole imprese e attività commerciali nell’accesso al credito. L’Ufficio Studi della Confartigianato ha pubblicato un report su dati Banca d’Italia e Artigiancassa, da dove si evince, per le piccole attività, ancora rapporti difficili con il mondo bancario.
La Confartigianato di Latina, ha precisato Ivan Simeone Direttore provinciale della “Confartigianato Imprese”- (www.confartigianatolatina-, da anni opera accompagnando le aziende locali nel rapporto con il mondo bancario, sia con il proprio Sportello Artigiancassa che per tramite di accordi con Istituti di Credito convenzionati con Confartigianato.
Certamente la situazione permane difficile, sottolinea il Direttore Confartigianato Ivan Simeone, e noi facciamo il possibile per dare risposte concrete, anche con il supporto prezioso dei nostri Confidi che sostengono con garanzie reali l’imprenditore di turno. Dobbiamo confrontarci giornalmente con il complesso mondo del sistema bancario.

I dati parlano chiari e, al di là di un più o meno 0,1% valido solo per le statistiche, la situazione di fatto non cambia: alle piccole imprese si dà credito con estrema difficoltà a fronte delle opportunità riservate per le grandi attività imprenditoriali. Questo sta mettendo in ginocchio tutto un sistema produttivo essenziale per la nostra provincia e per il Paese. I prestiti alle imprese medio-grandi sono in aumento dello 0,4% mentre persiste il calo per le imprese di minor dimensione con meno di 20 addetti in flessione del 2,0%. Calo per i prestiti alle imprese di costruzione del 5,4%, per le imprese manifatturiere dello 0,5% mentre in crescita i finanziamenti alle aziende dei servizi con un +2,3%. Persiste il trend negativo per i prestiti alle imprese artigiane. Il dato scende in un anno di 2,7 miliardi pari al -5,8%. I prestiti a medio e lungo termine sono il 66,1% dei prestiti e diminuiscono meno dei prestiti a breve termine. L’ artigianato rappresenta il 4,9% del totale dei prestiti concessi alle imprese.
I prossimi mesi fanno sperare, sottolinea Ivan Simeone Direttore di Confartigianato, sia per le operazioni di finanziamento agevolato che possiamo fare per acquisto di macchinari ed attrezzature, anche per le imprese dell’Autotrasporto, la strategia di “Industria 4.0”  e per alcuni incentivi pubblici.

Nel Lazio, secondo l’ultima analisi di Confartigianato, i finanziamenti alle imprese sono diminuiti complessivamente del -5,1% di cui -3,2% imprese artigiane.
Nella provincia di Latina si è registrato una diminuzione di credito alle aziende artigiane locali del -5,8% contro il -4,4% della provincia di Frosinone.
Sempre nel Lazio, i prestiti alle aziende artigiane a breve termine hanno rappresentato il 31,5% ( - 10,3% rispetto allo scorso anno) contro il 68,5% (+0,4% rispetto allo scorso anno) dei prestiti a medio lungo termine.
Nella provincia di Latina si registrano prestiti, alle aziende artigiane, a breve termine per un 33,4% con un calo del -17,5% rispetto all’anno precedente, ed un 66,6% per il medio e lungo termine, con un + 1,5% rispetto allo scorso anno.

Dinanzi a questa situazione, certamente non nuova, dobbiamo rispondere con una sempre maggiore “assistenza” ed “accompagnamento” delle nostre imprese al credito e ai finanziamenti agevolati che, ancora oggi, sono presenti grazie ad interventi pubblici. Diverse le opportunità ma bisogna anche ragionare con una nuova cultura d’impresa. La nostra azione, conclude il Direttore di Confartigianato Ivan Simeone, deve essere fatta in stretta sinergia tra i consulenti delle imprese, in primis con i commercialisti di riferimento, e dialogando pro positivamente con il sistema finanziario e bancario. L’obiettivo, per la Confartigianato, è cercare di dare risposte concrete al nostro imprenditore.


Confartigianato Imprese latina

martedì 17 gennaio 2017

CONFARTIGIANATO: NASCE IL "POLO LEGALE" - Servizio gratuito per imprese e famiglie.

Confartigianato: nasce il “Polo Legale” al servizio gratuito delle imprese e delle famiglie pontine.

 
Confartigianato (www.confartigianatolatina.it) risponde alle esigenze delle piccole imprese locali e delle famiglie pontine sempre più attanagliate dalla burocrazia.
Per venire sempre più incontro ai propri associati, la Confartigianato di Latina vara il “Polo Legale”, una nuova struttura di servizio in una prospettiva di “problem solving operativo”, che presti in maniera continuativa un servizio di consulenza e di assistenza legale finalizzato alla salvaguardia degli interessi dei propri associati, dei singoli imprenditori, delle loro famiglie e degli assistiti agli Enti di servizio della Confartigianato, che si pone sul territorio come “Segretariato Sociale”.
Il servizio del “Polo Legale” nasce anche in un’ottica deflattiva del contenzioso, assistendo l’impresa in via preventiva nello sviluppo delle singole attività imprenditoriali che abbiano implicazioni di carattere giuridico; il tutto al fine di favorire la migliore riuscita economica dei progetti imprenditoriali delle imprese e persone associate alla Confartigianato, garantendo collaborazione tra professionisti ed imprenditori con particolare attenzione alla tutela del credito, contrattualistica nazionale ed internazionale, diritto societario e commerciale, tutela dei marchi e dei brevetti, diritto bancario e del lavoro, diritto di famiglia e successioni.
Settimanalmente, professionisti saranno a disposizione gratuita presso la Confartigianato di Latina, su appuntamento, ogni venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.
Unica sede a Latina c/o Centro Commerciale Latina Fiori, Torre 5 Gigli Scala A, sesto piano.
Il servizio è a cura dello Studio Legale Rocco (www.studiolegalerocco.eu) e dello Studio Legale Castelli.
Per prenotare un appuntamento contattare il numero tel. 0773.666593 o inviare una e mail a: legalelatina@mail.confartigianato.it indicando i propri riferimenti. Una e mail di risposta confermerà la prenotazione e l’orario di appuntamento.


Ivan Simeone
direttore
Confartigianato Imprese Latina